2016-06-09 06:29

Mosca e Baku sono d'accordo sulle questioni relative alle esportazioni agricole

Mosca e Baku hanno accettato di esportare prodotti agricoli dall'Azerbaigian alla Russia, ha detto giovedì il Comitato doganale statale dell'Azerbaigian.

Il Comitato doganale di Stato (SCC) dell'Azerbaigian ha riferito in precedenza sulla decisione congiunta con la parte russa sulla questione del passaggio dei prodotti agricoli di origine azera attraverso le dogane della Federazione russa; secondo il SCC, ci sono casi di ritardo delle merci alla frontiera.

"Dopo le discussioni, il presidente del Comitato doganale statale Aidyn Aliyev e i suoi colleghi russi hanno ricevuto un accordo sull'esportazione di prodotti agricoli. Nel prossimo futuro sarà possibile inviare prodotti agricoli azerbaigiani in Russia senza ostacoli", è stato riferito.

In precedenza, un gran numero di pomodori inviati in Russia sono stati restituiti, e alcuni prodotti sono stati completamente rovinati. A quanto pare, la dogana russa lo giustificava con il fatto che i documenti specificano in modo errato il paese di origine dei prodotti. Il CSC dell'Azerbaigian ha dichiarato che "tutti i prodotti esportati dall'Azerbaigian in Russia sono forniti di tutta la documentazione necessaria".