La crescita negli ultimi anni: come è cambiato l'afflusso di investimenti stranieri a Mosca negli ultimi 10 anni
2021-01-11 05:08

La crescita negli ultimi anni: come è cambiato l'afflusso di investimenti stranieri a Mosca negli ultimi 10 anni

L'importo totale degli investimenti stranieri accumulati da Mosca nella città secondo i calcoli del 2020 è più di 260 miliardi di dollari. Stiamo parlando di investimenti di imprese straniere in attività fisse. I principali donatori finanziari con i maggiori portafogli di investimento provengono dagli Stati Uniti, dalla Cina e dalla Germania. Questa informazione è stata fornita dal capo dell'ufficio del sindaco di Mosca per le relazioni economiche estere Sergei Cheremin.

Crescita continua negli ultimi 10 anni

Mosca ha aumentato costantemente il volume degli investimenti stranieri negli ultimi dieci anni - ha detto Cheremin. Dal 2010 al 2020, l'afflusso di denaro straniero investito in attività fisse è cresciuto del 112%. All'inizio del 2020 l'investimento accumulato ammontava a più di 260 miliardi di dollari, il funzionario ha citato i dati ufficiali della Banca centrale mentre parlava a una conferenza sulla "Cooperazione economica e degli investimenti tra Mosca e Pechino".

Fino alla pandemia di Covid-19 e ai relativi crolli del mercato globale, gli investitori di tutto il mondo stavano solo aumentando il loro interesse a investire nei promettenti progetti di Mosca. Così, nel 2019, il capitale straniero è venuto in Russia in una quantità record - i fondi degli investitori stranieri sono stati investiti in 191 oggetti. La Federazione Russa, che per diversi anni di seguito è stata nella top 20 dei paesi più attraenti in termini di investimenti, è entrata nella top ten, prendendo il 9° posto.

Mosca ha sempre occupato un posto speciale nella struttura degli investimenti stranieri - la capitale rappresenta quasi la metà del volume totale degli investimenti stranieri nelle strutture russe. Leonid Kostroma, il capo dell'Agenzia municipale per la gestione degli investimenti, ha condiviso i dettagli dell'attività degli investimenti stranieri in Russia e a Mosca negli ultimi anni. Secondo lui, i maggiori investimenti nell'economia della capitale provengono da Germania, Austria, USA, Finlandia, Italia e Francia.

Dal punto di vista delle attività, il maggior interesse degli investitori stranieri ha suscitato le società di capitali impegnate nel commercio, nelle attività assicurative e finanziarie, nella produzione industriale e nelle alte tecnologie. Una voce separata nel volume di denaro straniero è l'immobiliare, che è sempre stato in forte domanda.

Leonid Kostroma ha anche sottolineato che il governo di Mosca dirige sforzi significativi per stimolare il flusso di investimenti stranieri nella capitale. È un momento estremamente positivo, che contribuisce allo sviluppo della città e crea nuovi posti di lavoro. Pertanto, i nuovi progetti di investimento hanno ricevuto il sostegno multilaterale del governo. In particolare, le nuove imprese con l'attrazione di capitale di investimento straniero per la produzione industriale nella capitale sono state sostenute dallo Stato con benefici fiscali per i terreni, il reddito e la proprietà. Gli investitori potrebbero anche contare su compromessi in termini di affitti per i lotti di terreno.

I risultati di tutti questi anni di crescita degli investimenti possono essere valutati come estremamente positivi. Questo è evidente da come molti grandi produttori stranieri hanno concentrato i loro impianti di produzione a Mosca. Qui, tali marchi importanti come Renault - il gruppo francese di aziende ha posto il proprio impianto di assemblaggio auto nella capitale russa. Anche altri importanti attori globali hanno installato i loro impianti di produzione a Mosca: Bartholet Maschinenbau AG (Svizzera), Orpea Group (Francia) e il gruppo tedesco KSB.

Una delle aree più promettenti per gli investimenti è stata e rimane quella immobiliare. E le strutture di Mosca sono sempre state di grande interesse per l'afflusso di capitale straniero.

Situazione nell'anno di crisi 2020

L'anno passato 2020 è stato il più difficile per tutte le economie del mondo in termini di investimenti per ovvie ragioni. La pandemia, le relative chiusure totali delle frontiere, l'interruzione delle relazioni commerciali internazionali e una serie di altre restrizioni - tutto ha avuto un effetto drammatico sulla migrazione dei capitali stranieri all'inizio dell'anno.

Così, nella prima metà del 2020, l'afflusso di capitale straniero nell'economia di Mosca si è praticamente fermato - è diminuito di 50 volte rispetto allo stesso periodo del 2019. Questo è successo proprio durante la fase più acuta della crisi globale, quando sono state imposte le restrizioni più dure. Allo stesso tempo, la crisi energetica globale è iniziata a causa del calo naturale della domanda di energia - in gennaio-marzo, le esportazioni sono diminuite di un quarto.

La situazione ha cominciato a stabilizzarsi e a chiarirsi un po' nella seconda metà del 2020, quando i paesi si sono parzialmente ripresi dalla prima ondata della pandemia e dalle incertezze ad essa associate. Così, mentre un totale di poco più di 19 miliardi di dollari di denaro d'investimento è stato ritirato, gli investimenti stranieri nelle strutture della capitale erano ancora significativamente più alti - circa 26 miliardi di dollari. Così, il saldo degli investimenti diretti dall'estero è rimasto positivo e ammontava a 6,8 miliardi di dollari. Questo è l'indicatore più alto sullo sfondo del livello di investimenti stranieri in quel momento nel contesto dell'intero paese.

I dati di cui sopra sono stati ottenuti dai rapporti ufficiali della Banca Centrale e tengono conto dei flussi diretti di capitale estero, reinvestimenti, strumenti di debito e altri fattori. I dati di cui sopra sull'accumulazione totale degli investimenti stranieri a Mosca al livello di 260 miliardi di dollari sono stati dati sopra. Escludendo gli strumenti di debito e le attività di finanziamento, il capitale estero accumulato netto totale è di 173,1 miliardi di dollari.

In termini di investimenti accumulati di tutti i soggetti del Distretto Federale Centrale, Mosca con un grande divario occupa il primo posto. Segue la Regione di Mosca con 19,4 miliardi di dollari di investimenti, seguita dalla Regione di Lipetsk con 12,5 miliardi di dollari e dalla Regione di Kaluga con 3,4 miliardi di dollari. La Regione di Kostroma con 2,1 miliardi di dollari di investimenti corona la top five.