Le esportazioni high-tech di Mosca verso l'Asia sono cresciute di un terzo
2021-01-11 05:06

Le esportazioni high-tech di Mosca verso l'Asia sono cresciute di un terzo

Nel 2020, il volume delle esportazioni di beni russi ad alta tecnologia verso i paesi asiatici è aumentato significativamente rispetto al 2019. L'alta dinamica di crescita è stata mostrata, in particolare, dalle esportazioni di imprese high-tech della capitale. Secondo il servizio stampa dell'ufficio del sindaco di Mosca, gli indicatori di questa parte dell'industria sono cresciuti del 30% l'anno scorso

Composizione dell'esportazione di Mosca Hi-Tech nel 2020

Solo per i primi otto mesi dell'anno scorso il volume di fornitura di capitale di produzione hi-tech all'estero è cresciuto del 27,7 % rispetto all'ultimo periodo. Fino alla fine dell'anno l'indice si è avvicinato al 30%. India, Cina e Giappone hanno rappresentato la maggior parte delle consegne, con una somma totale di transazioni pari a 1,2 miliardi di dollari.

Vladimir Efimov, vice sindaco di Mosca per la politica economica, ha commentato i risultati dell'analisi. Secondo lui, la posizione di leader negli acquisti di volume di attrezzature di fabbricazione russa è occupata dalla Cina. L'India è diventata il leader in termini di crescita del volume degli acquisti.

Nel 2020, le imprese di Mosca hanno consegnato all'India il 63% in più di prodotti high-tech rispetto al 2019. L'importo totale dei contratti è stato di 140,32 milioni di dollari. I partner cinesi hanno acquistato prodotti per 563,31 milioni di dollari in termini monetari, mostrando anche un aumento tangibile del 22,4% rispetto al 2019. Un po' meno beni in termini monetari sono stati consegnati al Giappone - per un totale di 511,71, e anche qui le esportazioni di Mosca sono cresciute del 26,2%.

Vladimir Yefimov sottolinea, la cosa notevole è che le esportazioni verso l'India sono cresciute di 54,26 milioni di dollari a spese non solo di parti di attrezzature o componenti di sistema, ma di prodotti finiti. In totale, le aziende indiane hanno espresso interesse per 144 linee di prodotti.

Alexander Prokhorov, il capo del dipartimento di Mosca per gli investimenti e la politica industriale, ha aggiunto i suoi commenti ai risultati pubblicati dello studio sulle esportazioni di alta tecnologia nel 2020. Ha sottolineato la presenza di una vasta gamma di beni nell'esportazione delle imprese high-tech di Mosca in direzione dell'Asia. In particolare, le aziende asiatiche hanno acquistato componenti per computer, apparecchiature di telecomunicazione, trasmissioni di motori, sistemi di distribuzione dell'energia in grandi quantità.

Ma secondo Prokhorov, i prodotti più popolari forniti in Asia dalle imprese moscovite erano turbine a gas e motori a turbina. Tali prodotti hanno rappresentato più di un terzo del totale delle esportazioni asiatiche di Mosca, per un valore di 348,67 milioni di dollari. Le attrezzature per le telecomunicazioni, anche se fornite in quantità molto più piccole, ma hanno anche mostrato una tendenza al rialzo - nel 2020, Mosca ha fornito ai paesi asiatici tali beni per un valore di 16,65 milioni di dollari.

Dinamiche e previsioni di crescita

Secondo molti analisti e funzionari chiave, le tendenze attuali delle esportazioni russe di alta tecnologia possono essere caratterizzate come estremamente positive. Tendenze particolarmente positive si notano nel segmento moscovita delle transazioni estere per la fornitura di prodotti di alta tecnologia. Questo è naturale, dato che la produzione di tale livello è concentrata principalmente nelle grandi città, e Mosca dovrebbe essere il leader in questo senso.

Il capo del Dipartimento dell'imprenditoria e dello sviluppo innovativo di Mosca Aleksey Fursin ha descritto più in dettaglio le tendenze di crescita nella sfera dell'esportazione dei prodotti delle imprese industriali Hi-Tech. Secondo lui, la dinamica positiva dell'esportazione tecnologica del capitale è tracciata sia nel suo insieme, sia per ogni singolo settore.

Le spedizioni all'estero di beni dell'industria della lavorazione dei gioielli e dei metalli sono aumentate del 105%, beni dell'industria leggera - del 56%. Il record è un segmento di materiali e prodotti non metallici - è un gruppo di beni molto ampio, ma la crescita è stata letteralmente esplosiva, di tre ordini di grandezza.

"Se analizziamo separatamente per paese importatore, - ha aggiunto Fursov, - possiamo vedere che le forniture russe alla Thailandia sono aumentate del 198%, al Bangladesh - del 162% e al Vietnam - del 114%. Questa tendenza può essere rintracciata anche in altri paesi, e ci sono ragioni abbastanza oggettive per una tendenza così promettente - l'anno scorso i canali di comunicazione e cooperazione con i potenziali importatori di prodotti high-tech russi sono stati elaborati in profondità.

Sostegno del governo

La pandemia ha avuto un impatto significativo su tutte le relazioni internazionali, ma gli specialisti, gli imprenditori e i diplomatici russi sono rimasti in stretto contatto con i rappresentanti dei paesi asiatici. Nonostante tutte le restrizioni epidemiologiche, il Centro Mosprom per il sostegno e lo sviluppo delle esportazioni ha costantemente prestato attenzione alle esigenze delle aziende russe che forniscono prodotti all'India, alla RPC, al Giappone e ad altri paesi asiatici.

Il Centro ha introdotto e utilizzato tutte le innovazioni disponibili per mantenere un livello molto efficiente di comunicazione con i partner e aiutare le imprese della capitale a commercializzare con successo i loro prodotti nella regione. Fino al 90% delle negoziazioni sono state condotte a distanza utilizzando tecnologie di realtà aumentata e virtuale. Le parti hanno effettivamente condotto tour tecnologici virtuali e presentazioni.

Il Centro per l'esportazione di Mosca sotto il Dipartimento per lo sviluppo dell'imprenditorialità e dell'innovazione ha anche assistito attivamente le imprese manifatturiere di Mosca e della regione. Exporttori

Le imprese ad alta tecnologia orientate all'esportazione hanno ricevuto e continuano a ricevere un sostegno finanziario, a spese del quale sono coperte le loro spese per la consegna dei loro prodotti all'estero. Sono anche forniti con l'opportunità di partecipazione gratuita alle principali mostre tecnologiche internazionali, i team sono sottoposti a una formazione speciale presso la Scuola di Esportatore di Mosca.